mercoledì 30 luglio 2014

NERO E GLICINE, GRAN CONNUBIO! sempre perle di carta!


Ciao, eccomi nuovamente con  gioielli fatti di carta, cristalli e perline! Per questa prova, su richiesta di una signora che vuole indossare la parure al completo anche di anello su un vestito nero con richiami glicine sotto il taglio del seno e bolerino della stessa tonalità dei richiami, ho usato delle grosse perle tonde. Dopo avere acquistato lo smalto adatto, ho dipinto 1 perla  su cui ho applicato con un pennello dalla punta sottilissima un ulteriore smalto nero con brillantini. Ho lasciato una perla volutamente semplice, senza traccia ci nero e ho preso anche una perlina più piccola e l’ho colorata con un rosa fucsia. Le ho assemblate n modi leggermente diversi come si nota dalle immagini, con un numero maggiore o minore di cristalli e spostando la posizione del cristallo tondo glicine. La scelta resa solo alla cliente!








E voi quale gradite??

Baci alla prossima Catia

martedì 29 luglio 2014

VELOCI ED ELEGANTI SCINTILLI VERDI.


Ciao, oggi posto velocemente un paio di orecchini che ho voluto creare per me! 3 perline di carta dipinte con verdi diversi, alcuni brillantinati alcuni no, montati su un chiodino e intervallati da cristalli trasparenti.  Semplice, veloci, di sicuro effetto!

Vi lascio qualche scatto!

A prestissimo baci Catia



CRISTALLI DI LUCE!


Ancora cristalli per questa parure bracciale- orecchini! Cristalli fumè dal taglio regolare multisfaccetttato, delicati ma al tempo stesso preziosi e in grado di eccellenti giochi di luce riflessa.

Bene ragazzi, dopo diversi giorni di assenza mi rifaccio viva con un breve post su questa ultima creazione.

Per il bracciale ho usato cristalli rotondeggianti uniti su un semplice filo d pecca e intervallati da rotelle di strass trasparenti. Gli orecchini sono due sole e semplici gocce montate su un chiodino da bigiotteria e annesso alla monachella tramite un’asola. La parure  stata pensata per un vestito grigio con davanti e maniche in pizzo paillettato e con un leggerissimo scollo rotondo indossato dalla madre dello sposo. Una volta addosso, i gioielli danno lucentezza al viso magrolino della signora e rendono l’abito ancora più bello! Parola di Catia ;)

Vi lascio ad un paio di scatti! Baci baci a presto



sabato 12 luglio 2014

PERLINE E FIORI: ORECCHINI DELICATI.

Ciao, ultimamente sono entrata nel mondo delle perline: mi hanno ceduto delle riviste sulle quali si descrive il meccanismo e la tecnica per assemblare dei semplici ma di sicuro effetto bijoux! Mi sono appassionata e ne acquistata anche qualche altra e lo scorso fine settimana mi sono cimentata nella mia prima creazione.
Si tratta di un paio di orecchini a pendente, semplici e delicati, costituiti da 2 fiorellini: 1 bianco con 8 perline da 4 mm bianche in tondo e 1 mezzo cristallo trasparente e 1 nero con 8 perline da 3 mm nere e 1 mezzo cristallo nero centrale collegati con un semplice anellino e sono stati appesi a 1 monachella. Veramente molto veloci da fare e bellini una volta indossati!








Spero vi piacciano!
Alla prossima! Baci Catia

venerdì 11 luglio 2014

PARURE 'BISANZIO'. ANCORA CARTA, RESA OPULENTA!

Mi piace molto questa parure ricca, quasi bizantina, creata per rendere scintillante un abito su misura. Mi sono basata sull'uso di grosse perle di carta colorate con un pennarello dalla punta grossa color bronzo e decorate con colla e brillantini dorati. Il resto della parure è stato composto usando dei cristalli bicono e cristalli tondi simil- Swarowsky color bronzo e delle perline dal vago sapore vintage oro scuro. Ho realizzato soltanto bracciale e orecchini lunghi con alcuni tratti a doppio filo. Entrambi hanno dato maggior luminosità al vestito color carta da zucchero, con una sola spallina distribuita a V sulla stessa spalla, realizzata con trinetta oro- bronzo.
Vi lascio alla visione di alcuni scatti della parure pronta:






Baci baci, alla prossima!
Catia

mercoledì 9 luglio 2014

RICICLO CREATIVO IN CUCINA!


Sapete, mi piace pensare che in cucina vada eliminata solo la buccia dove è necessario come per le banane e le ossa che noi umani ancora non mastichiamo e digeriamo.
Per il resto, tutto può essere RICICLATO, un po' come faccio con la carta e non solo! E poi, amici, direste mai che queste piccole palline siano riciclate a partire da qualcosa di diverso e non siano nate così?

Proprio di recente ho deciso di non buttare e sprecare degli scarti di torta usata per la promessa di mia sorella e di trasformarli in palline cioccolatose che ricordano dei tartufini. Personalmente, ho usato la torta preparata qui http://rainbowcate.blogspot.com/2014/06/esperimento-torta-importante-riuscito.html e un'altra base sempre a base di latte e margarina che ho sbriciolato bene, un po' come fareste con i biscotti per il salame di cioccolato.



Ecco cosa mi è servito:
300 g torta secca
200 g di bagna al cioccolato

domenica 6 luglio 2014

COLAZIONE CON UN MORBIDISSIMO PAN BRIOCHE!

Ciao amici, rieccomi con una ricettina che stuzzica come sempre i palati più golosi: un pan brioche che si scioglie letteralmente in bocca e che è mille volte più buono di quelli acquistati! La ricetta l'ho vista visitando il blog di Valentina, in particolare sono incappata in questa pagina http://blog.giallozafferano.it/hovogliadidolce/pan-brioche-dolce-ricetta/ e sono rimasta a dir poco folgorata! Ed ho dovuto provare il dolce in questione!



§  350 gr di farina 00

§  200 gr di farina Manitoba

§  250- 280 ml di latte

§  3 uova

sabato 5 luglio 2014

SOFFICE TORTA CAFFè E CIOCCOLATO!


Ciao a tutti, eccomi rientrata con un nuovo dolce lievitato da forno, una deliziosa torta con caffè e cioccolato fondente a pezzetti grossolani! Ero come sempre scettica sull'abbinamento del lievito di birra con un gusto deciso come il caffè, eppure il profumo del solo impasto mentre la planetaria girava già parlava da solo! Spettacolare e inimmaginabile!





Ingredienti

§  500 gr di farina 00

§  200 ml di latte