venerdì 27 marzo 2015

UN AMORE DI ANGELO DI CRISTALLO: PORTAFORTUNA E PORTACHIAVI!

Per questa Pasqua avevo alcuni progetti che invece a causa della perdita inattesa di mio nonno e di alcuni piccoli problemi di salute improrogabili non ho realizzato. Quelli che vedete di seguito sono 2 portachiavi a forma di angelo fatti con cristalli da 3 e 4 mm Swarowsky che regalerò a 2 persone speciali a cui auguro tutto il bene del mondo: una delle due poi ne avrà ancora più bisogno e forse avrà un angelo custode vero alle sue spalle!
Per lo schema mi sono rifatta a questo  PDF ed ho apportato 1 modifica  sostanziale: ho usato dei cuori metallici per le ali al posto dei cristalli a forma di cuore che non ho! Come noterete i due angeli sembrano totalmente diversi: questo  proprio a causa delle 2 diverse tipologie di ali che fanno sembrare anche le dimensioni notevolmente diverse quando invece non è così!



Li donerò accompagnati da un uovo di plastica pieno di cioccolatini homemade fondenti con scorza di arancia candita!










A presto allora! Un abbraccio forte! Catia

domenica 22 marzo 2015

WINTER CITRUS UPSIDE DOWN CAKE ... recake 2.0


Ciao ragazze/i, buona domenica a tutte/i! Questa domenica mi sono decisa a farla finalmente! Che cosa? La mitica torta speziata agli agrumi upside down!


Beh, sono mesi che mi dico di voler partecipare al contest Recake … mi sono messa a cercare info sulla proposta del mese solo alla fine di febbraio ed ho atteso l’inizio di marzo per vagliare la nuova ricetta… gli agrumi mi piacciono molto e le spezie mi incuriosiscono! Inoltre una torta ‘da capovolgere’ ancora non avevo mai avuto il coraggio di prepararla e questa è stata l’occasione perfetta per iniziare!


Devo ammettere che mi sono ridotta un po’ all’ultimo non perché volessi farmi desiderare ma perché uno degli ingredienti base si è fatto rincorrere per settimane! E si, il signor CARDAMOMO non si è fatto trovare prima di giovedì pomeriggio quindi la cake ha dovuto attendere fino ad oggi.


La torta riempie la casa di un profumo celestiale e verrebbe voglia di mangiarla anche prima di cuocere! Non avrei mai immaginato una così piacevole sorpresa dal connubio tra agrumi e spezie … la consiglio veramente a tutti!


Bene, passiamo alla ricetta (ho fatto riferimento a questa di Silvia, dal suo blog acquaefarina-sississima.com ):

per la base:

venerdì 20 marzo 2015

IDEA VEG PER CENA: CICERI BURGER DOPPIO




Ciao ragazzi come va? Quello che vedete qui sopra è un burger di ceci doppio, con un cuore di cremoso formaggio fresco con timo e prezzemolo e salsa allo yogurt homemade, creato per partecipare ad un concorso indetto da una rivista. E' un burger sostanzioso ma vegetariano, senza carne e molto gustoso.


Ecco come l'ho fatto!

ELENCO INGREDIENTI, per 4/6 persone:

fette di pane di segale da cui ricavare 2 dischi per burger

200 g di

martedì 17 marzo 2015

BAULE PORTAGIOIE TUTTO DI CARTA!


Ciao a tutti come state? Spero bene! Per il compleanno della mia sorellina ho voluto preparare qualcosa di speciale e, forse dettato dalla crisi ma non solo, di handmade ovviamente!
Si tratta di un bauletto portagioielli di carta.





Vi spiego come l’ho fatto:

MATERIALI:
1 rivista grande con almeno 180- 200 pagine + 1 catalogo piccolo+ 1 foglio di calendario per le rifiniture
Colla vinilica 250 ml
1 perla di carta  (qui per rinfrescarci la memoria)
1 chiodino con punta a perla o diamante
Idropittura bianca e vernice spray (opzionale)
Colore nero ad acquerello e tempera
Lucidante spray o all’acqua per decoupage

COME SI FA: nel mio caso ho ottenuto un

domenica 15 marzo 2015

PROFUMATISSIMA PASTA AL PREZZEMOLO E LIMONE CON COZZE


Questa pasta ha conquistato tutti coloro che l'hanno assaggiata, nessuno escluso ...
Si tratta di una semplice pasta in casa fatta con acqua, farina, 1 generoso pizzico di sale, qualche ramo di prezzemolo finemente tritato (la quantità varia in base ai gusti e a quanto verdee volete sia la vostra pasta) e della scorza di limone grattugiata (anche questa in base ai gusti... considerate mezzo limone comunque). A me piace la pasta grossolana e consistente al palato, quindi ho steso l'impasto lasciandolo a 3-5 mm di spessore e l'ho tagliato per fare dei tagliolini più spessi.
Per l'accompagnamento ho usato delle cozze fresche che ho fatto aprire in olio, aglio e prezzemolo e sfumato con vino bianco. Le ho poi tolte dai gusci ed ho messo il brodetto da parte. Ho fatto un sughetto con altro olio, aglio, prezzemolo, pomodori pelati e pepe a cui ho aggiunto il brodo delle cozze per insaporirlo. Pochi minuti prima di togliere dal fuoco ho aggiunto anche le cozze lasciandone poche col guscio (per scenografia più che altro!). Il sugo va lasciato un po' liquido e occorre assaggiare se il sale è sufficiente.
Far risottare la pasta al dente e servire caldissima. Buon appetito!

mercoledì 11 marzo 2015

MORBIDA BRIOCHE ALLA PANNA E CACAO.

Ciao a tutti, vi va una tazza di cioccolata calda fumante ed una fetta di morbida brioche alla panna?


Eccovi la ricetta, che ho preso dal blog di Stefania a questa pagina:
mezzo panetto di lievito di birra (12 g)
250 ml di

martedì 10 marzo 2015

SPIEDINI DI MAIALE LACCATI CON POMPELMO E MIELE


Questo primo post effettivo di marzo è il mio contributo al contest SEDICI indetto da un gruppo di 6 bloggers di Torino (Alessandra: Ricette di Cultura, Alessandra 2:  Menta & Salvia, Betulla:  Betulla, Irene:  Stuzzichevole, Marzia: Coffe & Mattarello, Velia: Il Micio Sazio) che sono partite da un libro: "La grammatica dei sapori".  Niki Segnit. In queste pagine ha individuato 16 famiglie di sapori, che sono poi state analizzate, ordinate, assemblate per un totale di più di 4000 abbinamenti.
Come dice Marzia nel suo blog: ‘Noi spadelliamo, come sempre :) ogni mese sceglieremo una famiglia. Ognuna di noi sceglierà un ingrediente di quella famiglia e lo accosterà all'abbinamento che più le piace. Poi elencherà gli altri abbinamenti e a questo punto toccherà a voi.’

Ecco in effetti quello che si fa: ho scelto dal blog di una delle sei ragazze, io in particolare da quello di Marzia ((questo è il suo abbinamento!), uno dei sei agrumati in questione. Ed ho scelto uno degli abbinamenti più adatti alle mie corde! Ok, finito il preambolo, giuro! Ho scelto il POMPELMO e l’ho abbinato al MAIALE.





La mia ricetta è semplice, profumata e gustosa: SPIEDINI DI MAIALE E CIPOLLA LACCATI CON POMPELMO E MIELE

Ingredienti per 2 persone, circa 2 spiedini a testa

250 g di carne di maiale magra

Cipolla rossa

Qualche cucchiaio di miele millefiori

Succo di mezzo pompelmo e scorza grattugiata

Sale

Spiedini di legno


Vedete i sono davvero pochi ingredienti ma alla fine il risultato è ben assicurato: tagliate il maiale in grossi dadi di 2 cm circa, irrorateli con il succo di pompelmo e cospargeteli con la sua buccia e salateli. Fateli riposare per 15 minuti.

Intanto preparate la laccatura di miele e succo di pompelmo: mischiate 1 cucchiaio di miele liquefatto con 2 cucchiai di succo e mescolate bene. Userete questo preparato con un pennello dopo aver fatto cuocere dai 4 lati gli spiedini.

Sfogliate la cipolla e tagliatene dei quadratini da alternare alla carne sugli spiedini.

Assemblate gli spiedini e cuocete su piastra o su un tegame antiaderente. Spennellate bene con la laccatura e fate dorare.



Io ho deciso di servire su una insalatina fresca e leggera di finocchio, pompelmo a spicchi e carote condita con olio, sale ed altro succo di pompelmo.

Buon appetito e a presto! Catia
CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST



domenica 1 marzo 2015

FELICE MARZO AMICI!

Buona domenica e buon inizio marzo a tutte/i!
Oggi voglio solo farvi un salutino veloce, con l'augurio di un nuovo inizio speciale, un inizio primaverile, di rinascita e di buone nuove! Un mese dedicato alle donne, ai fiori, al risveglio della natura, a ciò che vive e viene al mondo!
Spero tanto che questo marzo ci porti fortuna e che ci regali frutti futuri dolci e soddisfacenti.
Continuate a seguirmi per nuove creazioni culinarie e di bijoux... a prestissimo!
Catia