mercoledì 31 dicembre 2014

BRACCIALE ROSSO DI FINE 2014!

Ragazzi, il 2014 sta finendo, forse un po' in sordina, ma è comunque arrivato alla fine!
Vi mostro l'ultima creazione dell'anno: è un bracciale elastico simile a quello che avevo creato per il matrimonio a mia sorella. Ci sono mezzi cristalli tondi rosso scuro e rosso che permette di guardare in trasparenza. L'effetto è una doppia fila equilibrata di cristalli e n mezzo delle X che corrono parallele le une alle altre.






BUON ANNO allora amici!
Ci vediamo nel 2015 ... cioè tra pochissime ore!



lunedì 29 dicembre 2014

ROSARIO DI NATALE.

Stasera vi mostro il mio ultimo regalo di Natale, creato apposta per la mamma del mio amore. Si tratta di una croce fatta di perline, baguettes lisce e strass il tutto assemblato con del filo da pesca.


La croce è parte integrante di un rosario assemblato grano per grano con dei mezzi cristalli trasparenti di dimensioni diverse in base alla preghiera.

Voi cosa ne dite?
A presto! BUONE FESTE!



venerdì 26 dicembre 2014

REGALI DI NATALE COMMISSIONATI...

CIAO RAGAZZE/I COME è ANDATO IL NATALE?

VI MOSTRO VELOCEMENTE ALCUNE PARURE COMMISSIONATE PER QUESTE FESTE!
A PRESTO
CATIA






mercoledì 24 dicembre 2014

TORTA DI MELE VEGAN CON LIEVITO MADRE.

Ciao a tutti, come va a poche ore dal Natale? Pronti per il cenone di stasera e a scambiarvi regali domani?
Io in attesa di questi piccoli eventi familiari ho voluto preparare un altro dolce. Direte: un altro? Ma non t stanchi?
Eppure no, i dolci m piacciono, da fare e da mangiare soprattutto.  Mi piacciono specialmente se sono lievitati. Ed ecco che ho preparato una torta con lievito madre rinfrescato da qualche giorno e mele cotte in uno sciroppo di acqua e zucchero per una decina di minuti.


100 g pasta madre

martedì 23 dicembre 2014

BRIOCHE CON ALBUMI E PASTA MADRE

Questa ricetta mi ha consentito di usare gli albumi lasciati nella preparazione del mio panettone che vi ho presentato ieri. Si tratta di un pan brioche soffice e leggero che si scioglie in bocca.



Volevo consumare anche il lievito madre rinfrescato che era diventato davvero troppo per il frigo della mamma.
Ecco allora come ho fatto:

160 g pasta madre rinfrescata da

lunedì 22 dicembre 2014

PANETTONE FATTO IN CASA. RICETTA CON LIEVITO DI BIRRA

Per questo Natale ho voluto sperimentare ancora un lievitato, quello perfetto per eccellenza per le feste: il PANETTONE con uvetta e canditi.


Mi sono rifatta a questa ricetta, con lievito di birra e che si fa in una serata e una mattinata.
Innanzitutto si parte da un lievitino, impastando

domenica 21 dicembre 2014

NUOVE CREAZIONI: GIOIE DI PERLINE


Per Natale, ho voluto creare delle nuove e colorate gioie. Qui di seguito vi mostro i miei ciondoli e bracciale.
- CIONDOLI A Mò DI MEDAGLIONE CON PERLA CENTRALE



- CIONDOLO MULTICOLOR CON PERLA VERDE




- CIONDOLO CON MEDAGLIONE BLU E PERLA PAVè BLU ELETTRICA E PENDENTI A DIVERSE ALTEZZE CON MEZZI CRISTALLI BLU



- CIONDOLO A MEDAGLIONE TRASPARENTE CON PAVè BIANCO E BICONO A RAGGIERA ( quest'ultimo è stato pensato appositamente per la mia migliore amica che lo ha ricevuto proprio ieri sera e sembra aver gradito!!)





- BRACCIALE ROSSO CON 3 MEDAGLIONI CON AL CENTRO UN CRISTALLO NERO










 Come le trovate?
Un bacione e a presto!
Buone Feste
Catia






mercoledì 17 dicembre 2014

SCORZE DI ARANCIA CANDITE. COME FARLE.

Ciao a tutti,
come vi avevo preannunciato in questi giorni antecedenti il Natale vi posterò delle idee per il dolce o per dei piccoli doni.
Il post di oggi in particolare vuole spiegarvi come preparare delle morbide e succose bucce di arancia candite casalinghe da sfruttare poi in tante preparazioni tra cui il mitico panettone.



Quindi se sbucciate delle arance a buccia spessa possibilmente mettetele da parte


e quando ne avrete raccolte un po' (magari da 3- 5 arance) mettetele a bagno per un paio di giorni in acqua fredda da cambiare spesso.


Sbollentatele fin quando l'alburno ( ovvero la parte bianca sottostante la buccia arancione) tende a diventare trasparente (ci vogliono 30- 40 minuti circa) e raffreddate sotto abbondante acqua fredda. Una volta scolate le bucce vanno pesate e si prepara uno sciroppo fatto con lo stesso peso in zucchero e il doppio di acqua.
Lo sciroppo va portato ad ebollizione e si può aggiungere un bel cucchiaio di sciroppo di glucosio che garantisce una maggior morbidezza delle scorze. A questo punto si aggiungono le scorze e si lascia bollire per qualche minuto.


Questa operazione si ripete per 4- 5 giorni e se occorre si prepara un nuovo sciroppo da aggiungere al primo.
Si scolano e fanno asciugare le bucce su un foglio di carta forno.



Si sistemano in contenitori di vetro o di plastica per alimenti in frigo.






martedì 16 dicembre 2014

FELICE DICEMBRE !

BUON DICEMBRE A TUTTI!
Sto preparando per voi alcun cosette per questa fine anno e per il Natale, sperando e augurando a tutti che sia dolcissimo e pieno di grandi regali e gioie.
Ancora oggi non vi mostro nulla, ma se avrete la voglia e la pazienza di venire qui sul mio blog a sbirciare un po' ... magari anche solo tra poche ore potreste leggere qualcosa inerente idee dolci o delle graziose e quasi preziose idee regalo.

Un abbraccio e a prestissimo!
Catia