domenica 12 luglio 2015

RICETTA PER PANZEROTTI FRITTI UGUALI A QUELLI DELLA ROSTICCERIA!


Ciao ragazzi sono reduce da una serata panzerotti in casa. Fin qui niente di strano. Come sempre l’impasto è homemade, con il mio amatissimo lievito madre. La ricetta è un po’diversa dal solito, prendendo spunto dall’impasto messo a punto dal personale del centro commerciale ‘La Torre’ qui vicino:




per circa 20 panzerotti

700 g lievito madre rinfrescato


700 ml acqua a temperatura ambiente

500 g semola rimacinata

1,5 kg di farina

3 cucchiai di purè istantaneo

Sale qb

2 cucchiai di olio

L’impasto dei panzerotti va lavorato per una ventina di minuti e fatto lievitare in una ciotola ampia e coperta.  Poi si fanno delle palline di 100 g l’una circa e si stendono rigorosamente con i polpastrelli, picchiettando in tondo la pasta fino a creare un cerchio non troppo spesso, né sottile. Su ogni disco distribuire una salsa di pomodoro insaporita con olio, sale, origano e si aggiungono a piacere formaggio fresco per pizza e prosciutto cotto. Si chiude la pasta a mò di calzone e si frigge in abbondante olio caldo facendo dorare entrambi i lati.



Pronti da gustare appena appena più freddi, magari accompagnati da una bella birra ghiacciata. Ottimi anche  a colazione, e non per scherzo!

Gusto vicinissimo a quelli che si acquistano in rosticceria, questi panzerotti risultano più buoni perché certi di averli fatti con le nostre mani.

Buon appetito amici.

A presto baci baci!

Nessun commento:

Posta un commento