domenica 11 giugno 2017

DAL DIARIO DI UNA SPOSA: BROOCH BOUQUET, CREATO DAL NULLA E SUPER BRILLANTE!

Ancora un altro book dal mio personale diario del matrimonio... un bouquet di spille ricamate, ovviamente tutte autoprodotte, inserite su fiori Kanzashi di tulle.



In questo post, vi mostro come
anche il bouquet base segue la mia idea di riciclo a 360 gradi.

Sono partita da pezzi rimasti e inservibili di stoffa chiara, chiusi in una bustina di congelatore che ho cercato di sigillare senza aria, assumendo così la forma di una sorta di palla.



Per il manico mi sono servita di un tubo da alluminio o pellicola finito, tagliato alla misura che mi sembrava congeniale per il mio braccio e poi rivestito di fogli di giornale, riviste o volantini.



Ho poi ritagliato un cerchio della misura della palla da un cartoncino, tipo quello della pasta o dello zucchero. Ho disegnato e ritagliato anche un cerchio concentrico al centro, della misura del tubo- manico. Per ottenere l'effetto leggermente conico e contenitivo, ho praticato un taglio dal perimetro esterno fino al perimetro del cerchietto centrale ed ho sovrapposto le due parti per un paio di cm incollandoli bene.
Ho successivamente rivestito questa base con del nastro largo un paio di cm e lo stesso ho fatto per il manico. Successivamente li ho incollati l'uno dentro l'altro.

Per quanto riguarda manico e parte contenitiva della palla bouquet, ho preso spunto da qui, il resto è tutta farina del mio sacco!!!

Ho ricoperto la palla ben scocciata con della fodera- raso bianco, incollandola in vari punti con colla a caldo.
E' stato poi il momento di decorare il vero e proprio bouquet per farne un brooch bouquet: ho incollato i vari petali e su ognuno una spilla. Li ho poi iniziati a distribuire concentricamente dal basso verso l'apice fino a chiudere quasi tutta la superficie. Ovviamente restano degli spazi vuoti, che ho riempito con qualche pezzetto di tulle e poi ho cosparso qui e la delle perle.



Ho completato con dello strass a filo di varie dimensioni il manico e creato un effetto pendente a varie altezze allo stesso brooch bouquet.




Infine, anche il sotto del manico aveva bisogno di essere impreziosito ed ingentilito: ho incollato perline di varie dimensioni così da renderlo perfettamente in tono con il resto.


Lavoro lungo ma veramente bellissimo, poi ho avuto la soddisfazione di prepararlo per una delle critiche peggiori che conosco: me stessa!!!

Buona estate, baci baci a presto. Catia

Nessun commento:

Posta un commento