venerdì 3 aprile 2015

RICOTTA E FRAGOLE PER UNA CROSTATA FRESCA E INSOLITA.


Ciao ragazze/i come state? In questi giorni ho per lo più cucinato … certo la Pasqua è dietro l’angolo, e dopo la colomba e la pastiera avevo un’altra impresa da compiere.
C’è da dire che non era necessario farla proprio in questi giorni, avrei anche potuto temporeggiare fino a dopo le feste, ma avevo a disposizione della buona ricotta e volevo assolutamente cimentarmi in 1 degli abbinamenti descritti dalla Segnit con il formaggio fresco … avevo un dubbio amletico: DOLCE O SALATO? Beh in fondo forse ogni abbinamento può essere trasformato in una ricetta dolce o salata.
Ho scelto FOMAGGIO FRESCO E FRAGOLE, ovviamente pensando ad un dolce.



Lo spunto l’ho potuto prendere da ben 2 delle 6 bloggers che hanno indetto il contest Sedici (uno dal blog di Alessandra e l'altro dal blog di Beatrice) ma soprattutto dal fatto che i formaggi freschi, morbidi, poco acidi, con un sapore quasi neutro e spalmabili nello specifico mi piacciono moltissimo.


Bene, procedo alla mia ricetta, ovvero ad una frolla alla ricotta con crema alla vaniglia, ricotta e fragole fresche.

Per la frolla:

250 g farina
50 g margarina
50 g ricotta
100 g zucchero
Aroma di limone
2 uova
Per la crema alla vaniglia:
1 uova intero
2 cucchiai di farina
3 cucchiai colmi di zucchero
300 ml latte
Mezza bacca di vaniglia
Per la crema di ricotta:
400 g ricotta
100 g zucchero
Scorza grattugiata di limone a piacere
La base si lavora come una classica pasta frolla per crostate, facendola riposare per una mezzoretta in frigo.
Nel frattempo, si prepara la crema mescolando ben bene l’uovo con lo zucchero e poi la farina e la vaniglia. Si aggiunge il latte pian piano in modo da sciogliere perfettamente la miscela di uovo, zucchero e farina e si fa cuocere a fiamma moderata, girando sempre, fino ad ottenere una crema vellutata e corposa. Si lascia raffreddare.
Si stende la base  di circa mezzo cm e si fodera una teglia: nel mio caso ho usato una teglia rettangolare di alluminio, di quelle da 4 porzioni. Si distribuisce la crema fredda e si cuoce a 180 gradi fino a quando la superficie si dora. Occorre poi far raffreddare bene.


Intanto si prepara la ricotta semplicemente aggiungendo lo zucchero e la scorza del limone e amalgamando il tutto per qualche minuto. Si dispone in una siringa per dolci con bocchetta a stella.

Si distribuisce la crema di ricotta a mò di puntini su tutta la superficie del dolce


e poi si cosparge di fragole a fette a piacere, seguendo un disegno o riempiendo l’intera superficie come ho fatto io.


Buon appetito allora!!!

Baci baci alla prossima

Con questa ricetta partecipo al contest SEDICI:












3 commenti:

  1. Chi mi conosce lo sa, io e la ricotta ci odiamo... Ma questa crostata sembra davvero deliziosa. Chissà che riesca a vincere la mia battaglia con questo formaggio fresco :) Brava e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene! spero questo connubio possa farti avvicinare alla ricotta che invece io apprezzo molto! grazie e alla prossima avventura!

    RispondiElimina
  3. Che golosità....w le fragole, la primavera e Sedici! Grazie per aver giocato con noi!

    RispondiElimina