venerdì 28 luglio 2017

JAPANESE COTTON CHEESECAKE. UNA DOLCE NUVOLA.

Ciao a tutti, come va?

Vi mostro il mio primo tentativo della Japanese Cotton Cheesecake.. Vi dico primo, perchè sicuramente ne seguiranno altri, in quanto il gusto è veramente ottimo, sembra un incrocio tra una torta secca più umida e la cheesecake cotta in forno, più budinosa, ma delicatissima.
Inoltre, non mi soddisfa l'altezza. Si è un pò afflosciata dopo la cottura e la permanenza in forno.


Per la ricetta,
direi che il web ne è pieno... Cmq vi do questa che non ricordo su quale blog ho preso, quindi chi la riconosce come propria me lo faccia presente così lo taggo:




Per una tortiera alta da 20 cm

6 uova medie a temperatura ambiente
140 g di zucchero semolato
250 g di formaggio fresco spalmabile
60 g di farina 00
20 g di amido di mais
100 ml di panna fresca da montare
60 g di burro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di buccia grattugiata di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia



Preriscaldate il forno a 200° in modalità statico.
La tortiera, mi raccomando, deve essere di 20 cm di diametro e dai bordi molto alti.  Rivestite solo la base con carta forno ritagliando un cerchio dello stesso diametro. I bordi invece vanno imburrati e leggermente infarinati. 
A bagnomaria sciogliete il formaggio spalmabile fresco fino a farlo sciogliere completamente.
Unite i tuorli uno alla volta, mescolando con una frusta a mano sempre a bagnomaria a fuoco dolce.
Unire i 70 g di zucchero semolato presi dal totale, la farina 00 e l’amido setacciati e mescolare.
In un pentolino a parte sempre a fuoco dolce riscaldate la panna col burro. Quando si è sciolto il burro spegnere il fuoco, unite il composto di burro e panna ai tuorli ed il formaggio e mescolate.
Spegnete il fuoco unite il pizzico di sale, il limone e la vaniglia e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
In una ciotola a parte montate gli albumi leggermente poi aggiungete il lievito.
Unite gradualmente il restante zucchero 70 g . Ora passate agli albumi, che devono essere montati a neve non ferma.
Unite in più riprese gli albumi al composto di formaggio mescolando con una spatola dal basso verso l’alto senza smontare il composto. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Trasferite il composto nella teglia e date qualche colpetto sotto alla tortiera. Se usate uno stampo a cerniera vi consiglio di avvolgere almeno la base della tortiera con carta d’alluminio per evitare che l’acqua entri al suo interno perchè la cottura è a bagnomaria.
Riempite una teglia rettangolare o pentola del diametro più grande dello stampo della cheesecake e aggiungete acqua fredda, circa 1-2 cm. Quando aggiungerete la tortiera con la cheesecake, l’acqua dovrà ricoprire meno della metà dello tortiera. Cuocete la cheesecake nella parte media del forno a 200° per 18 minuti. Se il vostro forno è molto forte sistemate la teglia nella parte medio-bassa.
Trascorsi i 18 minuti senza mai aprire il forno abbassate la temperatura a 160° e fate cuocere per altri 12 minuti.
Trascorso il tempo necessario spegnete il forno e fate riposare la cheesecake sempre senza mai aprirlo per altri 30-45 minuti.
Aprite poi la porta del forno leggermente e lasciate raffreddare la cheesecake per altri 10 minuti.
E’ arrivato il momento di estrarla dal forno! Fatela riposare prima di sformarla dalla tortiera, è normale che si abbasserà leggermente.
Fate riposare in frigorifero per almeno 5-6 ore prima di mangiarla.





Spero l'abbiate provata almeno una volta, perchè è buonissima!

Baci baci a presto! Catia


Nessun commento:

Posta un commento