sabato 7 novembre 2015

RICETTA FETTE BISCOTTATE FATTE IN CASA: CON MIELE E ORZO, SENZA UOVA, LATTE E BURRO.


Ancora niente conservanti vista la mia tragicomica allergia alimentare multipla... Visto che non so cosa mangiare la mattina per colazione se non delle zuppe di pane e latte o del te con biscotti rigorosamente fatti in casa, mi sono detta: devo assolutamente farmi delle fette biscottate homemade, senza conservanti e coloranti, senza cioccolato e cacao, senza ingredienti raffinati e complessi prodotti industrialmente, senza uova, senza latte, senza burro, senza zucchero! 
Ecco, questa ricetta è perfetta per me! Mette insieme elementi semplici e naturali per fare qualcosa dall'apparenza del supermercato ma con un gusto meravigliosamente di casa, di buono, di 'Oh mio dio, non riesco a smettere, devo mangiarne un'altra e non mi sento minimamente in colpa!'.
Bando alle ciancie, la ricetta per queste sane fette biscottate miele e orzo, con esubero di lievito madre, è presa da Profumo di Cannella




Ingredienti per circa 50- 60 fette biscottate bicolori con orzo e miele con pasta madre (vi ricordo senza uova, burro, latte e conservanti):
300 g pasta madre non rinfrescata
200 g farina integrale
600 g farina bianca
40 g miele di castagno
30 g miele millefiori
2 cucchiai di zucchero
340 ml acqua
1 pizzico di sale
60 ml olio di semi
20 g di orzo solubile per l’effetto bicolore
L’impasto delle fette biscottate orzo e miele è stato lavorato con la planetaria:
ho sciolto il lievito nell’acqua
ho aggiunto parte delle 2 farine
ho versato i mieli e lo zucchero con il pizzico di sale
ho finito di aggiungere le farine e infine ho aggiunto a filo l’olio.
L’impasto risulta sodo ma morbido. Ho tagliato un terzo della pasta el’ho mischiata all’orzo in modo da creare un impasto omogeneo scuro.
Ho lasciato riposare l’impasto per le fette biscottate per circa 2 ore in una ciotola chiusa e coperta da una copertina.
Ho preso poi gli impasti, e li ho stesi: prima ho steso a forma di rettangolo la parte all’orzo e l’ho messa da parte, ho steso l’impasto bianco e ho poggiato sopra quello scuro. Ho poi arrotolato il mega rettangolo per il lato corto in modo da ottenere un rollè tipo quello che si fa per il pan carrè o bauletto.
Il rotolo va poi deposto in una teglia da plumcake oleata e posto a lievitare fino a raddoppio in forno a micronde spento.



Si cuoce in forno caldo a 180 gradi fino a doratura ma mi raccomando fate sempre la prova stecchino!!!!!
Si lascia asciugare e raffreddare perfettamente almeno per una notte, meglio 24 ore.


Successivamente si taglia il rotolo in fette da max 1 cm di spessore e si dispongono in una teglia per una seconda doratura e asciugatura in forno a 160 gradi. Ci vogliono circa  20- 30 minuti. Mi raccomando devono essere assolutamente asciutte altrimenti potrebbero ammuffire!!!




Si lasciano raffreddare e sono pronte da gustare!

Eccole a voi!





Baci baci, a presto!

Nessun commento:

Posta un commento