mercoledì 18 novembre 2015

SCORZE DI ARANCIA CANDITE: RICETTA PER FARLE IN CASA. COL LORO SCIROPPO.

I preparativi per Natale fervono! 
Si, fervono ma non sono impazienti e frenetici, allegri e superficiali come in passato. Quello che sta succedendo al mondo oggi forse c’era da aspettarselo, ma mai avremmo potuto immaginare tale foga e violenza, e tanto orgoglio nel difendere le proprie posizioni spinte da un Dio che sinceramente non credo possa volere morti in suo nome.

Lasciando da parte questo pensiero personale, oggi vi parlo delle mie scorze d’arancia candite e lasciate nel loro sciroppo. 



Sono delle scorze morbide e profumate, spesse e piacevoli sia da vedere che da addentare. Da usare nelle vostre ricette di Natale o scolate e tuffate nel cioccolato, sono semplicemente qualcosa che tutti una volta nella vita dovremmo fare!
Ecco l’occorrente per le scorze di arancia candite homemade:

scorze di arancia biologica ben lavate (io 400 g circa, 3 arance)
zucchero semolato (io 800 g circa)
sciroppo di glucosio (io 300 g circa)
acqua (io 800 ml circa)

Lavate bene le arance e sbucciatele tagliando la scorza a spicchi. NB. Non eliminate la parte bianca che rende le scorze d’arancia morbide e goduriose.


Lasciate a bagno per 12-24 ore cambiando spesso l’acqua.


Sbollentate per 3 volte consecutive le scorze d’arancia facendole cuocere fino a diventare tenere, in acqua pulita, in modo da togliere l’amaro e renderle morbide. Scolatele e lasciatele intiepidire mettendole in acqua fredda.



Preparate lo sciroppo con acqua, zucchero e glucosio. Far sciogliere tutto senza mescolare e portare a bollore.


Aggiungete, a fuoco spento, le scorze scolate e lasciate in infusione fino al giorno dopo.


Scolate le scorze e mettete lo sciroppo a bollire e inserite nuovamente le scorze. Spegnere e lasciar riposare.



Ripetere questo procedimento di canditura per 4-5 giorni, fino a quando lo sciroppo si addensa e le scorze diventano sempre più gialline e turgide.


Versate le bucce calde in 1 o più vasetti sterilizzati e versate lo sciroppo bollente . Chiudete con il tappo a vite e capovolgete in modo da far prendere in sottovuoto.





Ecco fatto! Altro ingrediente principe per le ricette di Natale e forse per i regali golosi pronto!!!!
Vi aspetto nei prossimi gironi: arrivano i mandarini canditi!!!!
Natale sto arrivandooooooooooooooooo!


Bac baci a presto! Catia

PS. Ricetta liberamente tratta dal blog E Le Idee Di Ele.

Nessun commento:

Posta un commento