lunedì 22 febbraio 2016

CONSERVE IN DISPENSA: CIPOLLINE IN AGRODOLCE.

Ciao a tutti, come va?
Periodo di conserve appena iniziato, e la dispensa già ringrazia!!! 
Nel mio caso, dopo la marmellata di fichi e arance e quella di sole arance bionde, ho deciso di andare sul salato... o meglio su dolce- salato e leggermente aspro: ho preparato le buonissime CIPOLLINE IN AGRODOLCE. DI TROPEA PERò!


La preparazione è semplicissima! Seguitemi e procuratevi:

1 kg di cipolline di tropea
1 l aceto di vino bianco
 1 l acqua
200 g zucchero
10 g sale
200 g olio di semi

Dopo aver pulito per bene le cipolline (mi raccomando con dei guanti e con le finestre totalmente aperte per evitare di soffocare!) sciacquatele e scolatele.
Nel frattempo, preparate il brodo di cottura: in un'ampia pentola mettete acqua, olio. aceto, zucchero e sale e portate a ebollizione.
Una volta a bollore, versate le cipolline di Tropea e fate cuocere sobbollendo per 5 minuti.
Versate in piccoli vasetti di vetro sterilizzati e coprite con il brodo bollente.
Capovolgete a testa in giù e fate raffreddare.

Mettete in dispensa al fresco e mangiate dopo almeno un mesetto prima di consumarle!







Buon appetito e buona serata!!!

Baci baci Catia a prestissimo!

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Cara Laura grazie di essere passata a dare un'occhiata alla mia ricetta di famiglia! é molto semplice e comodo nei mesi successivi avere una piccola scorta in dispensa di queste leccornie! Spero tu decida di prepararle! un caro saluto Catia

      Elimina
  2. Buone io le adoro ma non le ho mai fatte in casa..ci provero'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enza ti consiglio di farle in casa, danno una gran soddisfazione!!! L'unico neo della loro preparazione è il forte odore che rimane in casa e sulle mani se non si usano dei guanti, oltre ai fiumi di lacrime ;)! Spero deciderai di prepararle allora! grazie di essere passata da qui! un abbraccio Catia

      Elimina
  3. Non le ho mai fatte ma le tue hanno un aspetto bellissimo. Fanno proprio venir voglia di provare. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sonia! Sono veramente molto buone e possono salvare parecchie cene o aperitivi dell'ultimo minuto! Sono appena passata sul tuo blog ... è davvero interessante, e poi fai delle foto moooolto curate!!! brava! un caro saluto Catia

      Elimina
  4. Che sfiziosa questa ricetta!
    sono una tua nuova lettrice, se ti va unisciti anche tu al mio blog
    http://recensionismart.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta. Ci sono anche io da oggi tra i tuoi followers! Un abbraccio

      Elimina