domenica 7 febbraio 2016

FRATI FRITTI ALLA MANIERA DI GIALLOZAFFERANO. IDEALI PER CHI E' INTOLLERANTE A UOVA E LATTE.

Carnevale e' nel pieno del suo periodo, anzi a giorni sara' già finito e non si può parlare di carnevale senza maschere e fritti vari per l'occasione.
Sempre pensando alla mia cara sorellina e alle sue recenti intolleranze a molte cose tra cui uova e latte oltre a patate e banane, mi sono imbattuta nella ricetta dei frati fritti arrivatami tramite newsletter da GialloZafferano. Leggendo gli ingredienti l' ho trovata adatta a lei ma in fondo anche a me, viste le mie allergie!


Devo ammettere che cercando meglio su internet la vera ricetta dei frati fritti, rivendicata sia da sardi che da toscani, è mille miglia lontana! Ma, ribadisco, per noi intolleranti e/o allergici è veramente super!
La ricetta è per una ventina di ciambelline belle grandi:


1 kg di farina
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
1 limone grattugiato
100 g zucchero
100 g olio di semi
600 ml acqua tiepida
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di anice


Per l'esecuzione è consigliabile l'uso di una planetaria essendo un impasto molto umido.
Miscelate nella ciotola farina, zucchero, limone e lievito e azionare la planetaria con il gancio a foglia.
Cominciare ad unire a filo prima l'olio di semi e  successivamente l'acqua.
Lasciate lavorare per 10 minuti circa, aggiungendo il sale dopo 5 minuti almeno.

Mettere l'impasto dei frati fritti a lievitare in una ciotola oliata fino al raddoppio.
Prima di friggere sgonfiare l'impasto e intanto mettere  a scaldare abbondante olio.
Aiutatevi con dell'olio per prelevare parte dell'impasto e formare le ciambelline da friggere.
Far dorare bene da ciascun lato i frati fritti, scolare e passare velocemente nello zucchero semolato.

Buon carnevale  a tutti!!!
Cercate sempre di essere sereni e di beffarvi della vita, per quanto malvagia possa essere!

Baci baci Catia.




Nessun commento:

Posta un commento