lunedì 21 marzo 2016

PASTIERA VEG. NULLA DA INVIDIARE A QUELLA CLASSICA. PER VEG CONVINTI E PER INTOLLERANTI/ALLERGICI.

Buonasera come va?
Vi posto velocissimamente un'idea veg e salutare alternativa alla classica pastiera di Pasqua


Procuratevi tofu e latte di soia e poi si parte!

Ripieno:
300 g tofu
250 g zucchero
600 ml latte di soia
580 g grano cotto

Buccia di mezzo limone
Bacca di vaniglia

1 cucchiaio amido di mais
2 cucchiai zucchero
250 ml latte di soia
Scorza di mezzo limone
Fiala aroma millefiori


Base:
500 g farina
100 g zucchero
1bicchiere di olio di oliva
Succo di mezzo limone
Acqua qb

Preparate le tre creme per il ripieno:
CREMA DI TOFU. Passate al passaverdure il tofu e poi mescolatelo con i 250 g di zucchero. Mettete da parte.
CREMA DI GRANO. Versate in una pentola grano, latte di soia e buccia di limone e fate cuocere per almeno mezzora fino a creare un crema densa. Fate raffreddare.
CREMA PASTICCERA VEG. Mescolate il cicchiao di amido con lo zucchero, versate il millefiori e iniziate a mescolare con il latte in modo da non creare grumi. Aggiungete la scorza di limone e portate a bollore fino a ottenere una crema densa. Lasciate raffreddare bene.
Mescolate le varie creme una volta fredde. Se vi va aggiungete 50 g di canditi di arancia.

Intanto preparate la frolla veg e rivestite una teglia alta a cerchio apribile possibilmente.


Versate il ripieno e applicate sopra delle striscioline di frolla a creare un reticolo.
Cuocere la nostra pastiera veg in forno caldo 200 gradi dai 50 ai 60 minuti.


Lasciate raffreddare e gustatela come meglio credete questa buonissima pastiera veg. Sono certa che l'adorerete!!!


Buonissima Pasqua.
Baci baci Catia





Nessun commento:

Posta un commento