lunedì 30 giugno 2014

CREMA AL LIMONE, ANCORA TOTALMENTE VEG E LIGHT!


Dopo l’avventura delle bucce candite di limone, mi sono rimasti i due frutti aspri che avrei dovuto buttare. Invece, gira che ti gira, ancora internet è accorso in mio aiuto! L’idea è stata preparare una delicata, leggera ma dal gusto deciso, crema al limone e farne una crostata.
Vi spiego meglio: delicata perché ricorda le fattezze vellutate della panna e la morbidezza di un soffice dolcetto, leggera perché senza uovo né burro, dal  gusto deciso perché si mette il succo di ben 2 grossi limoni che si fanno sentire in tutta la loro freschezza.

2 limoni senza buccia di cui estrarre il succo


100 g di zucchero semolato

400 g latte PS

80 g farina

3 cucchiai circa di sciroppo derivato dalla canditura di 150 g di bucce di limone (da qui http://lepadellefanfracasso.blogspot.it/2012/01/scorzette-di-limone-candite.html)

Aroma di limone o buccia grattugiata di 1 limone.

Mescolare in un pentolino farina e zucchero, aggiungere pian piano amalgamando il latte (nella ricetta che ho letto qui il latte era tiepido, ma l’ho usato freddo di frigo e mi sono trovata ugualmente bene!). spremere i 2 limoni e mescolarli al composto insieme allo sciroppo e all’aroma. Far cuocere fino al raggiungimento della consistenza desiderata per l’uso che se ne vuole fare. Lasciar raffreddare e gustare o usare in deliziose crostate cotte o fresche! Buon appetito amici!

Nessun commento:

Posta un commento