domenica 1 giugno 2014

TEMPO DI CILIEGIE 'SPIRITOSE'!


Oggi a fine pranzo ciliegie! Ce le ha portate il fidanzato di mia sorella! Appena le ho viste ho pensato che fossero giganti; inoltre sono belle sode ma dolcissime, anche se non tutte rosse!


 
In effetti, è uscito fuori dopo un po’ che si tratta di un tipo di ciliegia che di solito si usa ‘sotto spirito’. Sapete, già qualche mese fa volevo farle, ma a me le voglie di conserve vengono spesso fuori stagione! Adesso invece ho sia il frutto di stagione che la tipologia adatta e dopo pranzo mi sono messa all’opera.

Ecco l’occorrente per la ricetta che mi ha dato la mia mamma:

-ciliegie grandi e dure (non sono certa del tipo!)

-zucchero bianco


-alcool per alimenti

-barattoli di vetro

 

Ho scelto le ciliegie più integre, senza macchie o tagli e col picciolo,

le ho pulite con un tovagliolo di carta (non occorre assolutamente lavarle!),

ho tagliato con una forbice il picciolo in modo da farne rimanere solo mezzo cm circa,

le ho adagiate in un barattolo di vetro pulito,

ho versato un paio di cucchiaini di zucchero semolato, 

ho riempito fino a copertura totale con spirito o alcool per alimenti.

Ecco l’immagine dei 3 barattoli realizzati!


 
Ora occorre aspettare, ma non è un problema: le ciliegie sotto spirito sono ideali per l’inverno, quando fa freddo e quando il liquore avrà tramutato il colore proprio e delle ciliegie stesse, tanto da ricordare un the nero. Sono proprio felice di averle preparate! Dopo tanta attesa, a volte quando meno te l’aspetti arrivano queste piccole soddisfazioni! Che bello!


A presto allora! E continuate a seguirmi!

Baci baci Catia

Nessun commento:

Posta un commento