martedì 6 maggio 2014

RUSTICA CREMA SPALMABILE: NOCCIOLATA!


BUONDì A TUTTI!!!!
Maggio è iniziato ormai da qualche giorno, ed eccomi qui rientrata ad immaginare nuovi profumi e sapori in cucina. Per questo motivo non riesco a fermarmi di fronte a 2 idee: usare le nocciole che mi hanno mandato i miei suoceri per farne una crema spalmabile che sa di tostato e ‘costruire’ il pane adatto alla crema stessa, ovvero un pane in cassetta morbido. Oggi vi spiego come ho ottenuto la crema di nocciole home made:

·         circa 40 nocciole

·         4 cucchiai di olio di semi di mais (ricco di acidi grassi omega 3)

·         30 g di zucchero  a velo (ho usato
una bustina di zucchero a velo in dotazione nelle colombe)

·         2 cucchiai di cacao zuccherato

Ho sgusciato le nocciole e le ho tostate in padella per una decina di minuti a fiamma bassa e rimestandole con un cucchiaio di continuo. Si vede la pellicola esterna scoppiettare e rompersi: questo è indice della tostatura in corso.

Una volta allontanate dalla fiamma, ho sfregato le nocciole calde tra le mani per eliminare le pellicine scure ed ho lasciato intiepidire.

Ho macinato le nocciole a tratti per evitare che si formasse una sorta di pappa. Un consiglio pratico: non abbiate fretta di usare le nocciole. Quando sono calde si rischia l’effetto ‘mappazzone’ e il macinino potrebbe anche surriscaldarsi troppo e abbandonarvi!

Alla farina di nocciole ho aggiunto il cacao e lo zucchero setacciato mescolando bene le polveri.

Alla fine ho aggiunto i 4 cucchiai di olio 1 per volta, fino a trovare la giusta consistenza secondo i miei gusti. Voilà, la crema è pronta! Tiepida è buonissima ma ovviamente si mangia bene anche da fredda.




Seguitemi più tardi anche per il pane in cassetta che è in perfetta armonia con questa dolce crema che rimane un po’ rustica con pezzetti di nocciole ancora palpabili!

Baci baci Catia
 

Nessun commento:

Posta un commento