domenica 9 febbraio 2014

SCATOLA REGALO D'AMORE??? ECCOLA ... ED è TUTTA RICICLATA!


Mancano pochi giorni ad un altro San Valentino … voi che farete? Io lo passerò con il mio amore, almeno la serata.  Vi auguro quantomeno la stessa cosa :D poi se avrete più fortuna, passerete insieme l’intera giornata!

Che ne dite di questa scatolina a forma di cuore che contiene il dolce pensiero per la persona amata?

Vi dirò che per farla occorre qualche giorno, per questo pubblico il post col dovuto anticipo. Inoltre vi preannuncio che la struttura si basa su qualcosa di inatteso e che di solito si butta (vabbè non è una gran novità, visto che mi piace usare materiali di riciclo in vesti tutt’altro che ordinarie!).

Volete saperne di più???? Spero che la risposta sia si!

Cosa vi serve:

·         rotolo di carta igienica o da cucina


·         colla, acqua, pennello

·         qualche volantino

·         forbici

·         confezione di cartone leggero (scatola cioccolatini, pasta, corn flakes …)

·         carta assorbente

·         spillatrice

·         colore ad acquerello

·         flatting o smalto

Tagliate il rotolino con le forbici in cerchi alti circa 2 cm, prendetene 2  e date una forma di goccia: saranno le 2 metà del cuore. Ritagliate da un volantino a carta spessa delle gocce più grandi dei rotolini a cui farete delle incisioni laterali in modo da poter piegare la carta sui lati del cartoncino dei mezzi cuori. Incollate e fate asciugare. Pinzate con un paio di spillini la parte centrale e arrotondate meglio le 2 gobbe del cuore: avete già la forma.





Usatela per disegnare e ritagliare 2 cuori più grandi che userete come base per la scatola vera e propria e per il coperchio. Tagliare 2 strisce alte 0.5 cm e lunghe 13 cm circa da pinzare per dare la forma ad un cuore poco più grande della scatola: questo servirà a completare il coperchio. Incollare alle basi e far asciugare avendo cura di mettere un peso che eviti la formazione di spazi o bolle non incollate.

Una volta asciutto, si prosegue come si consigliava sempre ad Art Attack: applicare almeno 2 strati di carta assorbente e colla vinilica diluita con acqua ( proporzioni 3:1). Si lascia asciugare su un termosifone o all’aria per diverse ore.


Si sceglie il colore preferito da dare alla scatolina: io ho usato l’acquerello nero, dando molte mani di colore per avere l’effetto scuro che mi ha più convinta per l’esterno, e il bianco per l’interno.


La scatola va ultimata passando un lucidante spray, che asciuga subito e dà una leggera finitura lucida, o ‘tuffandola’ nel lucidante fluido, tipo flatting per legno, diluito al 5% con acqua ragia o anche puro, facendola scolare ben bene e lasciandola asciugare all’aria. In questo caso avremo un effetto vetrificante ma che ingiallisce un po’ ( se riuscite cercate un flatting o uno smalto totalmente trasparente).

La scatolina è pronta … manca solo ciò che serve per riempirla!




Buoni preparativi per il vostro San Valentino: che sia felice ed indimenticabile!

NOTA: la mia scatola ha 2 scomparti separati. Per praticità e per gusto personale ho deciso di non tagliare la parte centrale e fare un unico ambiente. Se si vuole, si può tagliare la parte della goccia che viene pinzata con l’altra metà e unire solo le 2 gobbe e la punta. Per il resto si può proseguire come prima.

Baci baci Catia

Nessun commento:

Posta un commento